Torta salata dell’orto di stagione

Home/Home/Torta salata dell’orto di stagione

Torta salata dell’orto di stagione

Verdura-e-frutta-di-stagione-1038x576 Acquistare e consumare verdura e frutta di stagione significa alimentarsi in modo corretto e soprattutto sano e naturale.

Eccone 5 buoni motivi:

  1. Costa meno: E in questo periodo di crisi non è poco. Dato che gli ortaggi di stagione non hanno bisogno di serre, non si consuma energia aggiuntiva per farli crescere e maturare: sfruttano già quella del sole. Se poi scegliamo prodotti a km zero, coltivati cioè vicino al luogo di residenza, il risparmio è ancora maggiore, perché abbatteremo anche i costi di trasporto.
  2. Niente pesticidi: Questo è vero, in particolar modo, per gli ortaggi biologici e biodinamici. Anche quelli non bio, tuttavia, se sono di stagione richiedono una quantità nettamente inferiore di prodotti chimici per eliminare i parassiti. Le piante che vengono “costrette” a crescere in periodi diversi dalla loro normale stagione, infatti, risultano indebolite e sono più facilmente preda di insetti indesiderati.
  3. Più salute: Le piante che seguono il loro normale ciclo di vita presentano una quantità maggiore di nutrienti e principi attivi e apportano la giusta quantità di calorie in relazione al periodo dell’anno. Questo significa che le proprietà nutrizionali di un determinato alimento, se è coltivato fuori dalla sua stagione abituale, potrebbero risultare “falsate” e quindi esserci meno utili.
  4. Più gusto: I prodotti di stagione sono più buoni, profumati, aromatici. Avete fatto caso al sapore di un pomodoro in inverno? Praticamente non ne ha uno e spesso si è costretti ad esagerare coi condimenti.
  5. Più rispetto per la Terra: I peperoni o le zucchine a dicembre hanno un costo ambientale elevatissimo: per farli crescere servono grandi serre riscaldate e illuminate che richiedono molta energia, spesso proveniente da combustibili fossili. Anche pesticidi e fertilizzanti utilizzati per i cibi fuori stagione sono di sintesi, quindi derivati dal petrolio. Gli ortaggi fuori stagione, dunque, risultano molto inquinanti. Se poi provengono da altri Stati e aggiungiamo il costo ambientale dei trasporti (su strada o aerei), ancora di più! Tutto ciò significa anidride carbonica che si va ad aggiungere a quella già presente in atmosfera, incrementando l’effetto serra e peggiorando la situazione globale… perché rischiare?

zucchinemelanzanapomodori

Questa torta salata è ottima da consumare calda per un aperitivo o come antipasto per una cena all’aperto, oppure fredda comodi sotto l’ombrellone. Insomma, è adatta a tutte le occasioni, anche per una sana merenda.

Siccome io avevo preparato questa torta per cena, con le verdure e la mozzarella avanzate, ho preparato un ottimo aperitivo!

Quindi, come sempre, BUON APPETITO!

TORTA SALATA DELL’ORTO DI STAGIONE

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 2 melanzane (circa 300 gr)
  • 2 zucchine (circa 300 g)
  • 2 pomodori
  • 2 mozzarelle
  • 5 fette di pane integrale
  • peperoncino q.b.
  • semi di sesamo q.b.
  • olio evo q.b.
  • erbe aromatiche (quelle che preferite, io ho usato salvia, timo, basilico fresco, rosmarino, erba cipollina)

Preparazione:

  1. Tagliate a dadini le verdure e mettetele in padella con un filo d’olio a fuoco lento.
  2. .20150728_20044220150728_200052
  3. Lasciate cuocere le verdure fino a quasi cottura ultimata (circa 15 minuti) e alla fine aggiungete peperoncino e semi di sesamo a vostro piacimento.
  4. 20150728_20095720150728_202340
  5. Nel frattempo preparate il pane aromatico.20150728_201502
  6. In un mixer mettete le fette di pane, 2 cucchiai d’olio e le erbe aromatiche e tritate tutto fino ad ottenere una profumata panure.
  7. Tagliate le mozzarelle a dadini.
  8. Stendete la pasta sfoglia in uno stampo da torta.
  9. Iniziate facendo uno strato di panure (lasciandone un po’ da parte), poi aggiungete le verdure e la mozzarella.20150728_202727
  10. Infine completate con la panure rimasta.
  11. Cuocete la torta salata in forno a 180° per circa 20-25 minuti.
  12. Buon Appetito!

20150728_20583020150728_204051IMG_20150728_205537

Share This:

By | 2015-10-11T12:36:53+00:00 luglio 29th, 2015|Home|0 Comments

Scrivi un commento

*