Loading...

Tataki di tonno

Se siete amanti del pesce un po’ crudo vi consiglio questo piatto, consigliato dalla mia amica Alice, che si prepara davvero in cinque minuti.

Il tataki è una tecnica giapponese per cucinare pesce e carne. Prevede una cottura lla piastra (o in padella) veloce che lascia il cuore dell’ingrediente crudo, che va servito dopo una breve marinatura. Questo metodo garantisce l’autenticità del gusto e il mantenimento delle caratteristiche nutrizionali e organolettiche.

Si narra che il tataki si stato inventato nel 1800 da un samurai ramingo, Sakamoto Ryōma, ispirato da un gruppo di europei che arrostivano del pesce alla griglia: l’incontro della cucina giapponese con il grill europeo.

Storia a parte, la chiave per preparare un filetto di tonno perfetto è la crosta di sesamo.

Ma andiamo alla ricetta, ecco come trasformare un semplice filetto di tonno in un delizioso piatto.

Tataki di tonno

Ingredienti (per 4 persone):

  • 1 filetto di tonno rosso da circa 1 kg
  •  200 gr. di semi di sesamo bianchi e neri
  • 1 cucchiaino di olio di semi.
  • 4 cucchiai di salsa di soia
  • 4 cucchiai di aceto di Zenzero fresco qb
  • Peperoncino fresco tritato qb (meglio wasabi)
  • 1 cucchiaino di miele da sciogliere nell’aceto
  1. Iniziate unendo la salsa di soia, aceto e miele.
  2. Aggiungete lo zenzero tagliato a tocchetti e infine, peperoncino o wasabi secondo i gusti.
  3. Marinate il filetto di tonno per intero nel preparato.
  4. Conservate il pesce marinato nel congelatore per 20 minuti (se non è completamente coperto va girato dopo 10 minuti). Dovrà essere freddissimo quando lo andiamo a scottare per creare shock termico.
  5. Tostate i semi di sesamo bianchi e neri finchè non cambieranno leggermente colore e renderanno unto il tegame sprigionando i loro olii essenziali.
  6. Disponete poi i semi sparsi su un tagliere.
  7. Ora è il momento più difficile: bisogna ricoprire il filetto di tonno con i semi di sesamo senza romperlo. Cercate di stare attenti, con quattro mani è più facile!
  8. Scottate il filetto 1 minuto per ogni lato.
  9. Con un coltello da sashimi (non so quanti l’abbiano a portata di mano, è sufficiente il coltello con cui tagliate la carne) da sinistra verso destra, tagliate il filetto a tocchetti spessi circa 2 cm.
  10. Servite il tataki di tonno da solo o su un letto di verdure.
  11. E, come sempre, BUON APPETITO!

Share This:

By | 2017-01-25T18:44:52+00:00 settembre 12th, 2016|La Rubrica delle spezie|0 Comments

Scrivi un commento

*