Loading...

Pollo Kung Pao all’italiana

Il pollo Kung Pao è uno dei principali piatti della regione dello Sichuan, una delle cucina più speziati e piccanti che esistano al mondo. Me ne ha parlato molto mio fratello e del quale si è letteralmente innamorato.

La ricetta originale straripa letteralmente di peperoncini piccanti, quindi se non siete degli amanti del piccante estremo, lasciate perdere oppure diminuite le dosi.

Il piatto di per sé è molto semplice, ma io l’ho voluto rendere ancora più semplice utilizzando solo ingredienti facilmente reperibili in Italia in qualsiasi supermercato, cosa non sempre facile per i piatti tradizionali cinesi.

Pollo Kung Pao all’italiana

Ingredienti (per 4 persone):

  • 600 g di petto di pollo
  • 80 g di arachidi tostate sgusciate
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 2/3 cucchiai di fecola di patate
  • 1/2 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 bicchiere d’acqua
  • olio evo q.b.
  • soffritto misto di carote, sedano e cipolla q.b.
  • sale q.b.

Preparazione:

  1. Tagliate il pollo a piccoli bocconcini.
  2. Disponeteli in un piatto e infarinateli con la fecola di patate e teneteli da parte.
  3. Preparate il piccolo soffritto e lasciatelo soffriggere con poco olio per qualche minuto in una padella antiaderente.
  4. Aggiungete il pollo e fate scottare bene la carne (deve essere già quasi totalmente cotta).
  5. Aggiungete poi l’acqua, la salsa di soia, lo zucchero di canna e il sale.
  6. Fate cuocere per 10 minuti con il coperchio.
  7. Trascorsi i 10 minuti, togliete il coperchio, aggiungete le arachidi e proseguite la cottura per altri 10 minuti, facendo addensare la salsa e verificando che il pollo sia ben cotto.
  8. Servite il pollo ben caldo, accompagnandolo con riso basmati e/o verdure miste.
  9. E, come sempre, BUON APPETITO!

Share This:

By | 2017-01-25T18:18:48+00:00 ottobre 8th, 2016|La Rubrica delle spezie|0 Comments

Scrivi un commento

*