Loading...

Red velvet cupcakes

Ci stiamo avvicinando a San Valentino e cosa c’è di meglio del preparare dei fantastici e super rossi Red Velvet Cupcake?

I red velvet cupcakes sono la versione monodose della più nota e buonissima torta Red Velvet Cake.

La torta red velvet (“velluto rosso”), è una torta molto in voga negli Stati Uniti. Il colore rosso, da cui deriva il nome, può variare tra rosso scuro, rosso vivo e rosso marrone. Normalmente viene preparata come base per una torta a strati, poi guarnita con crema di vaniglia, crema al burro o crema di formaggio. Si usa una crema chiara per aumentare il contrasto con il rosso della torta.

Ma quando è nata questa scenografica prelibatezza?

La sua origine è molto più antica, ma la Red Velvet vede il suo momento di boom negli anni ’60 del secolo scorso, quando in America, grazie al lancio sul mercato di prodotti per glassare e rivestire i dolci in modo semplificato, esplode la moda delle crazy cakes, ossia quelle torte che danno l’impasto della base e la farcitura quasi per scontati e concentrano gli sforzi sulla decorazione.
Dopo una fase di declino dovuta alle polemiche sui coloranti artificiali a fine anni ’70, è tornata in auge come dolce specifico per San Valentino e torta nuziale. Eppure nella sua storia, o meglio in tutte le storie che le ruotano intorni, non ci sono leggende che parlano d’amore!
In realtà la “definitiva” Red Velvet per come la conosciamo oggi è certamente originaria della zona meridionale degli Stati Uniti, ed anche qui esiste una stupenda leggenda. Si dice che negli anni ’20 un non meglio identificato “Southern baker”, particolarmente devoto, volesse preparare una torta per rappresentare in modo molto coinvolgente il contrasto tra il Bene e il Male, in modo da spingere chi l’avesse mangiata ad una sorta di meditazione sul tema. Scelse così una glassa candida come un giglio e la stese ad abbracciare un cuore rosso intenso come il diavolo, perché fin dal primo taglio si creasse subito nell’animo dei commensali, anche inconsapevolmente, un fortissimo impatto emotivo.
Ma, per fortuna,  nonostante la sua non ben precisa e confusa origine, possiamo ancora gustarcela in tutta la sua esplosiva bontà!

Red velvet cupcakes

Ingredienti (per 15 -16 cupcakes):

  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o semi di una bacca)
  • 3,5 g di aceto di mele
  • 3,5 g di bicarbonato
  • 85 g di burro a temperatura ambiente
  • 8 g di cacao in polvere
  • 220 g di farina 00
  • 4 g di sale
  • 1 uovo
  • 225 g di zucchero
  • 20 ml di latte
  • colorante rosso in polvere o in gel q.b.
  • 185 g di latticello (metà latte e metà yogurt bianco)

Per la Cream Cheese Frosting per guarnire:

  • 250 g di formaggio spalmabile
  • 50 g di zucchero a velo
  • 100 g di panna da montare

Preparazione:

  1. Per realizzare i red velvet cupcakes cominciate ponendo metà dello zucchero semolato e il burro ammorbidito in una planetaria munita di frusta (o con le fruste elettriche).
  2. Azionate la macchina e montate gli ingredienti per qualche minuto fino ad ottenere un composto cremoso.
  3. Unite l’uovo a temperatura ambiente e il tuorlo, quindi incorporate anche l’altra metà dello zucchero.
  4. Fate andare le fruste fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.
  5. A questo punto incorporate il cacao amaro setacciato e l’estratto di vaniglia.
  6. Sciogliete il colorante in polvere nel latte e versate la miscela nell’impasto.
  7. Azionate la macchina per amalgamare gli ingredienti, dovete ottenere un composto di colore rosso acceso.
  8. In una ciotolina a parte sciogliete il bicarbonato nell’aceto di mele mescolando con un cucchiaino.
  9. Unite la miscela ottenuta al latticello, aggiungete anche il sale e versate il latticello nella ciotola della planetaria, per finire versate la farina setacciata e mescolate con una spatola.
  10. Trasferite l’impasto dei cupcakes in una sac-à-poche e spremete il composto negli appositi pirottini riempiti gli stampini finoa  3/4, in questo modo non sborderanno in cottura.
  11. Cuocete i cupcakes in forno statico preriscaldato a 180° per 15 minuti.
  12. Mentre i cupcakes cuociono, preparate la cream cheese frosting.
  13. Montate il formaggio spalmabile con lo zucchero a velo.
  14. A parte montate la panna poi aggiungetela nella ciotola con la crema di formaggio.
  15. Mescolate delicatamente per farla incorporare alla crema.
  16. Trascorso il tempo della cottura, lasciate intiepidire i cupcakes in modo che la crema al formaggio non si sciolga.
  17. Quando si saranno raffreddati,  tagliate la punta dei cupcakes per livellarli.
  18. Sbriciolate l’impasto ottenuto e tenetelo da parte.
  19. Trasferite la crema al formaggio in una sac-à-poche e guarnite la superficie dei cupcakes con abbondante crema.
  20. Per finire decorate le briciole ottenute precedentemente.
  21. I vostri red velvet cupcakes sono pronti per essere gustati! E, come sempre, BUON APPETITO!

20160103_224616 20160103_233624

Share This:

By | 2017-01-23T15:03:27+00:00 febbraio 8th, 2016|Il girone dei Golosi|0 Comments

Scrivi un commento

*