Loading...

Castagnole al forno

Le Castagnole al forno sono una variante della ricetta classica che prevede una ricca frittura del dolce.

Le Castagnole, il cui termine è dovuto alla piccola dimensione e all’analoga forma delle castagne, sono dolci carnevaleschi provenienti soprattutto dal Veneto, dall’Emilia Romagna e dal Lazio; ma si rileva una forte presenza anche in alcune località meridionali, in particolare in Campania.

Le loro origini sono antiche, ma non antichissime. Infatti, oltre ai più moderni ricettari ottocenteschi, sono presenti ben quattro ricette diverse, che portano il nome di Castagnole (di cui una con cottura al forno), già in un manoscritto di fine ‘700, trovato da Italo Arieti negli Archivi di Stato della città di Viterbo.

Castagnole al forno

Ingredienti (per circa 80/90 Castagnole):

  • 500 g di farina 00
  • 4 uova
  • 100 g di burro
  • 160 g di zucchero semolato (più quello per ricoprire le Castagnole alla fine)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 40 ml di vino bianco
  • scorza grattugiata di un limone
  •  alchermes q.b. per immergere le Castagnole
  • vino passito q.b. (io ne ho imbevute alcune nel vino passito come prova)

Preparazione:

  1. Ponete in un recipiente la farina con il burro tagliato a tocchetti, lo zucchero, il lievito, le uova, l’estratto di vaniglia e la buccia grattugiata di limone.
  2. Iniziate ad impastare dal centro facendo assorbire man mano la farina poi aggiungete il vino bianco poco alla volta.
  3. Una volta ottenuto un impasto omogeneo, iniziate a formare le palline.
  4. Formatele prendendo con un cucchiaino delle piccole porzioni di impasto (ricordatevi, in forno lieviteranno).
  5. Modellate le palline e mettetele su una teglia rivestita con carta forno.
  6. Cuocete le Castagnole in forno preriscaldato a 200*C per una decina di minuti.
  7. Dopo aver terminato la cottura, ancora calde, passatele velocemente in una ciotola in cui avrete posto l’alchermes e subito dopo passatele nello zucchero semolato.
  8. Servite quindi le Castagnole e, come sempre, BUON APPETITO!

Share This:

By | 2017-02-28T18:01:52+00:00 febbraio 28th, 2017|Il girone dei Golosi|0 Comments

Scrivi un commento

*